Caso Regeni, un mistero senza segreti

4375492-kOLH-U43150580654467pNH-593x443@Corriere-Web-Sezioni

L’Italia indaga, ma l’Egitto respinge ogni accusa sul coinvolgimento dello Stato   Diverse fratture in tutto il corpo, un orecchio mutilato, senza unghie e con segni di sevizie, la rottura di una vertebra cervicale provocata da un colpo letale. In un primo momento la polizia egiziana, dopo aver recuperato il corpo di Giulio Regeni in un fossato, aveva parlato di … Continue reading

Renzi e Merkel avvocati di Schengen contro il naufragio europeo

2738480-germany

Idee brillanti e rapide azioni. Questo l’apparente semplice di cui l’Unione Europea ha necessariamente bisogno per far fronte a una crisi migratoria che non solo si reitera nei mesi, ma continua a crescere in intensità e frequenza. In tre settimane di gennaio altre 30 mila persone si sono messe in viaggio verso l’Europa, attraverso un mediterraneo sul quale non si … Continue reading

L’esodo dei migranti. Periferia d’Europa e cuore dell’UE

IMG_4505

Per alcuni è la luce della sopravvivenza, per altri la vocazione del proprio lavoro, per alcuni un gesto solidale, per altri un forte pretesto politico per ottenere consensi. L’esodo dei migranti ricorre come tema politico nel paradiso europeo del lavoro e del benessere, della libertà e della democrazia. Il bacino del mar Mediterraneo non è nuovo agli incontri culturali, al … Continue reading

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

falcone-borsellino-interna-nuova

1) Lo Stato italiano è stato sempre bravo a consacrare i propri morti. Soprattutto se erano eroi di legalità, perfino se la loro morte è dovuta in buona parte alla responsabilità dello Stato stesso. I giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino erano prima di tutto grandi amici, di quelli che condividevano il duro lavoro e le notte insonni, di quelli … Continue reading

Tutto quello che dovete sapere sui Marò (e che i media spesso non dicono…)

maro1

Correva l’anno 2012, più precisamente il 15 febbraio. E’ brutto parlare come in un amarcord ma il caso dei fucilieri della marina italiana Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, chiamato anche crisi diplomatica Italia-India, è andato oltre ogni aspettativa iniziale e si sta tutt’ora prolungando per i continui rinvii e slittamenti da parte degli organi di giustizia. Omesso volutamente agli organi … Continue reading