Conversazione con Carlo Freccero, CdA RAI

12167333_10208987582989321_1771916372_n

Storia e futuro del servizio pubblico nell’incontro con gli studenti LUISS   La RAI è un’azienda diversa dalle altre, non si può privatizzare, deve guardare agli ultra 65enni, è necessario rimanga svincolata sia dalla politica, sia dal libero mercato foriero di opportunità, ma pieno di trappole. Carlo Freccero, membro del Consiglio di Amministrazione della RAI dal 4 agosto 2015 per … Continue reading

Lo scandalo petrolifero si abbatte su Dilma Rousseff

dilma-rousseff-2

Oltre un milione di manifestanti a San Paolo ha chiesto le dimissioni del governo   Non è una novità che il Brasile sia in crisi economica o che nei meandri della politica vi siano tante relazioni poco trasparenti, dove nella maggior parte dei casi affiorano tangenti e corruzione. Ma come i cittadini hanno dato modo di far sapere attraverso le … Continue reading

Turchia-Costa d’Avorio, il contagio del terrore

1200x630_321363_terrorismo-ankara-deve-risolver

Autobomba ad Ankara, massacro ad Abidjan, 60 vittime in due attacchi   Sentir parlare di vittime e attentati non è certo una novità, eppure il 13 marzo ha segnato il passo per una nuova fase del terrorismo internazionale, non inaspettata, ma per questo non meno preoccupante. In Turchia l’autobomba che è esplosa nel centro di Ankara, provocando quasi 40 vittime … Continue reading

Il corpo come mezzo d’espressione contemporanea

IMG_4276

Il coreografo Virgilio Sieni ha raccontato la sua esperienza al Museo MAXXI di Roma   “Il vento non spezza l’albero che sa piegarsi” così come “i corpi non effettuano gesti scomposti nelle persone che ne hanno acquisito la consapevolezza”. Virgilio Sieni è uno dei più noti coreografi italiani e, pur lavorando quotidianamente con la sua compagnia di Firenze, sceglie volontariamente … Continue reading

Sul caso Petrobras arriva l’arringa di Lula

img_4245-2.jpg

   L’ex Presidente interviene sullo scandalo del gigante petrolifero che lo vede coinvolto “Non pentito” Questo l’evidente stato d’animo espresso da Luiz Iniacio Lula da Silva, ma che nemmeno definirebbe adeguatamente la sua arringa in occasione di un incontro con i sindacati bancari a San Paolo. “Ho 70 anni, una mente da 30 e un fisico da 20. Sono tentato … Continue reading